Spoil minimisation answers to everyday gender in the COVID-19 pandemic
11. Mai 2022
There are many different popular free sex other sites, ImLive are included in this
11. Mai 2022

“Tinder”: il iniziale personale dei Green Island, i sanseveresi di Zelig.

“Tinder”: il iniziale personale dei Green Island, i sanseveresi di Zelig.

Dal denominazione agevole e leggero, “Tinder” e il antecedente individuale del coppia “Green Island”, uscito su tutte le piattaforme da quattro giorni.

Da Zelig verso San rigoroso, “parlando” per musica, di Tinder, un’App che simboleggia il XXI epoca: un luogo d’incontro implicito ove riconoscere persone seduti, o sdraiati, dal preciso ottomana. Un costa magnum durante cui si e portati per nuotare tutti alla stessa modo, privo di oltre a classe di etnia, tempo, ideali, durante cui qualsivoglia marinaio, puo capitare molto “predatore”, quanto “preda”, sopra autorita dei propri istinti primordiali ovverosia dell’amore. Il denominazione della canto e spiegato da Claudio de Cesare, ragione “Tinder”, nonostante il opera vuoglia spifferare come, alla sagace, certe convizioniumane terminano nell’ipocrisia: “Si tratta di un’App quantita diffusa con i ragazzi (e non semplice). Funziona durante modo cosicche, dallo smartphone, se ti sposti per mancina o a forza conservatrice, ottieni (o puoi assegnare) una sentenza diversa dalla fidanzata affinche hai contattato on line: verso dritta, sara ‘Si’; per mancina, sara ‘No’. In noi simboleggia la contraddizione dell’italiano medio, in assenza di divulgare, in quanto si annuncio sopra usanza netta o timida verso ‘lo straniero’, verso l’immigrato, eppure giacche frequenta ‘Tinder’ e, addensato, mannaia di chattare insieme le ragazze straniere, immigrate, a causa di massimo manifestare, privo di il minimo dedicarsi al intolleranza. Circa Tinder – ha continuo Claudio de Cesare, sono tutte ben viste. Sono tutti ben visti. Da questi concetti nasce una aria ironica e leggera, ciononostante al occasione in persona per grado di rilevare le contraddizioni dell’uomo corrente. Una canto affinche vuole far ridere, ma affinche non manca di appaiare un morso di cordoglio per questa sorriso, raccontando mediante schiettezza la analisi della prossima ‘botta e via’ di un italico medio”. L’atmosfera del passo e precedentemente intima, per mezzo di chitarra e ammonimento, per successivamente succedere avvizzito avvizzito la in aumento agitazione del interprete costante il suo esplorazione frammezzo a le allegrezza ‘proposte’ dall’App.Il imprevedibile totale e una riflessione contro tematiche maniera il intolleranza, i migranti e la prassi, affrontate con derisione dissacrante e unitamente l’amara coscienza di risiedere dose essenziale di codesto sistema.Il praticante notaio di San rigoroso, in quanto sta frequentando e il seguente vita di imperturbabilita, attraverso un’altra laurea, alla strada di Milano, entra nel virtu: “Si, durante benevolenza, diciamo perche l’ironia e la risata, mediante soluzione diversa dal ordinario (scherzando si dice la autenticita), servono a far pensare riguardo a un composizione pericoloso bensi generosamente moderno: il discriminazione. La nostra canto vuol far consenso giacche ci non solo ciascuno spazio attraverso riflettere riguardo a una diverbio giacche e numeroso italiana ma anche numeroso europea. Io e Giovanni scriviamo totalita documento e musica (sopra alcuni nostri brani ci sono ugualmente le tastiere di Pier Luigi battente, di nuovo lui di San rigido) e l’idea della melodia, di Tinder, nasce perche l’amore, in qualsivoglia modello, livella tutti i discorsi razziali e mette verso asciutto l’ipocrisia di chi dice di essere esiguamente conciliante tuttavia, poi, si ritrova contemporaneamente agli gente mediante chat. Il nostro – ha specificato de Cesare – non e un annuncio leader, sia ben pallido, eppure rifacendoci a Tinder abbiamo voluto dire, ironizzando, affinche per quel sugardaddie cosa ГЁ sede d’incontri vedi solitario persone (uomini e donne), piuttosto: esseri umani”. Armonizzazione e opera sono per avvertenza di Sveno fardello (Mobsound Studio) e Alessandro Presti (bassista dei Dear Jack e lettore in radiotrasmissione Zeta).Milano, San sobrio, Popoli, Silvi costa: centro che accomunano il strada dei “Green Island”,il coppia composto da Claudio de Cesare e Giovanni Marchese cosicche, da parte della esame specializzata, li definisce:“comici entro i cantanti e cantanti con i comici”. Amici da una cintura (si sono conosciuti da ragazzi e hanno incominciato per picchiare nel residence “Green Island”, di Silvi costa), sebbene le carriere totalmente opposte (il sanseverese Claudio de Cesare, tirocinante procuratore; il pescarese, Giovanni Marchese, momento scientist) sono uniti dalla sofferenza per la umorismo, affinche li ha portati ad un “cantautorato sfrontato e assai avvincente dal vivo”, mezzo ha determinato a l’Attacco, Giovanni Marchese.Dal 2019 i Green Island hanno cominciato ad esibirsi verso vari palchi a Milano (attuale sede dei paio ventisettenni) e dintori, fino a quelli del Circolo Magnoliae dell’Apollo circolo, risultando una delle band piu sorprendenti di Spaghetti Unplugged.Quest’anno sono stati selezionati fra le giovani proposte di Zelig Factory.I loro punti di cenno: Giorgio Gaber, Elio e le Storie Tese, Skiantos, Tony Tammaro.

Beniamino PASCALE

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.